Organizzazione attività educativo – didattiche per la “giornata della memoria” 2021

Con la presente, in occasione della prossima ricorrenza della “Giornata della Memoria”, il nostro Istituto intende rinnovare il proprio impegno, nel pieno esercizio di una cittadinanza attiva, consapevole e democratica, affinché la “memoria storica” possa diventare un patrimonio trasmissibile di generazione in generazione. Come ben sapete, la legge 211 del 20 luglio 2000 ha riconosciuto il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, per ricordare la Shoah, invitando, a partire dall’anno 2000, le scuole di ogni ordine e grado a programmare attività, occasioni e momenti di riflessione e dibattito sugli eventi che hanno segnato la vita dei popoli in un passato recente. A tal proposito, com’è consuetudine nel nostro Istituto e come programmato all’interno del nuovo percorso di Educazione Civica, nel rispetto delle procedure anti Covid, saranno predisposte nelle singole classi attività educative, anche attraverso l’utilizzo di materiali multimediali (visione di filmati, documentari, archivi fotografici, fumetti che ben si prestano ad illustrare, soprattutto agli alunni della scuola primaria, idee complesse coniugando parole e immagini, adatte alla loro età), allo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni nei confronti dei tragici eventi che hanno caratterizzato la Storia, per difendere la memoria del passato, per conservare la memoria della Shoah, per favorire apprendimenti significativi atti ad educare alla tutela dei diritti umani, al rispetto delle differenze, contro ogni forma di violenza, di discriminazione, di intolleranza, per avviare gli alunni verso la costruzione del libero pensiero e del giudizio consapevole. Le attività svolte andranno, naturalmente, annotate sul registro elettronico.

Potrebbero interessarti anche...