Mercoledì 10 febbraio 2021 – Il giorno del ricordo

Mercoledì 10 febbraio 2021 si celebrano le vittime delle Foibe e gli esuli dell’Istria Dalmazia. Con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, il Parlamento Italiano ha ufficialmente riconosciuto questa data quale “Giorno del Ricordo“, con l’obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati dalle loro terre nel Secondo Dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

In vista di tale giornata, si invitano i docenti, nella piena attuazione del curricolo di Educazione Civica, e secondo quanto suggerito dal Ministro dell’Istruzione con l’allegata nota prot. 5453 del 5/2/2021, a presentare all’interno della propria attività educativo-didattica iniziative adeguate all’età degli alunni dei diversi ordini di scuola, volte a diffondere la conoscenza dei tragici eventi che costrinsero gli abitanti dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, a lasciare le loro case, spezzando secoli di storia e di tradizioni.

La presentazione di tali attività (conversazioni a tema, visione di filmati, documentari, testimonianze) hanno il compito di sensibilizzare le giovani generazioni su questi tragici eventi che hanno caratterizzato la Storia, non solo per rispondere al dovere morale di ricordarne le vittime, ma anche per far riflettere sui valori fondanti promossi dalla nostra Costituzione, per rendere consapevoli i nostri alunni che circa 250 mila esuli italiani si lasciarono alle spalle dolore e sacrificio, mossi non solo dal pericolo delle violenze e delle sopraffazioni, ma soprattutto dalla ferma volontà di non rinunciare alla propria identità nazionale: “erano e volevano restare italiani”.

Augurando buon lavoro, porgo cordiali saluti. Il Dirigente Scolastico

Potrebbero interessarti anche...