Campionati sportivi studenteschi 2021-22

È oramai ben noto che il tempo dedicato al movimento e allo sport a scuola, durante le lezioni di scienze motorie e sportive o nel corso delle attività extracurricolari, apporta benefici dal punto di vista dei processi cognitivi, della salute fisica e mentale. Contribuisce ad incidere sul benessere degli studenti, realizzando rilevanti obiettivi educativi e riuscendo a sviluppare competenze indispensabili alla formazione ed alla crescita degli adolescenti, quali il dominio di sé, l’apprendimento collaborativo, il senso della solidarietà, la valorizzazione del ruolo di tutti, il rispetto del ruolo di ciascuno.

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo di Maida (CZ) – Scuola Secondaria di I grado, ha deciso di riprendere il legame con i Campionati Sportivi Studenteschi. Il “Progetto Avviamento alla Pratica Sportiva – Campionati Sportivi Studenteschi 2021/2022” per la fase d’istituto, ha coinvolto tutti i plessi e tutte le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’I.C. “G. Pascoli” di Maida (CZ), per un totale di 13 classi e di circa 190 alunni:

  • 1A – 2A – 3A- 1B – 2B (plesso Maida);
  • 1A – 2A – 3A- 1B – 2B – 3B (plesso San Pietro a Maida);
  • 1C – 2C – 3C (plesso Vena di Maida)

È stato un percorso di avviamento alla pratica sportiva in diverse discipline favorendo anche l’inclusione delle fasce più deboli e disagiate presenti fra i giovani. Le discipline a cui l’istituto si è iscritto sono:

  • Atletica Leggera – Corsa Campestre (Campionati Sportivi Studenteschi);
  • Progetto Pilota “Corri, salta e lancia” (U.S.R. Calabria- Serv. di Coordinam. per l’Ed. Motoria, Fisica e Sportiva).

Dopo una prima Fase d’Istituto gli alunni e le alunne, di tutti i plessi, primi classificati delle categorie Ragazzi/e e Cadetti/e hanno partecipato alla Fase Provinciale che si è tenuta rispettivamente nei giorni 18 e 27 maggio u.s. presso l’Istituto di Istruzione Superiore Scientifico “E. Fermi” di Catanzaro Lido dove hanno vissuto una bella giornata di sport all’insegna del divertimento e del sano agonismo.

Testo a cura della Prof.ssa Celestina Barletta

Potrebbero interessarti anche...

Skip to content