Azioni di prevenzione e contrasto del bullismo e delle tossicodipendenze – Incontro con i ragazzi della Comunità Terapeutica “Fandango” di Lamezia Terme

Nell’ambito del macroprogetto di ampliamento dell’offerta formativa della nostra scuola inerente la legalità e cittadinanza attiva nonché la prevenzione del bullismo e cyberbullismo, l’Istituto Comprensivo di Maida, sulla scorta della passata positiva esperienza, anche quest’anno incontrerà un gruppo di ragazzi ospiti della Comunità Terapeutica “Fandango”, per ascoltare le loro testimonianze come contrasto ad ogni fenomeno di devianza giovanile.

All’incontro, coordinato dalla prof.ssa Graziella Ferrise, prenderanno parte: il Dirigente scolastico, Giuseppe De Vita; l’Assistente Sociale Angelina lanchello; la Psicologa Vittoria Curcio; il Presidente dell’AlDO e dell’Associazione Frassati, Sebastiano Senese; il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Girifalco Ten. Pasquale Cuzzola, il Sindaco di Maida Salvatore Paone, il Sindaco di San Pietro a Maida Domenico Giampà, Don Fabio Stanizzo, Parroco della Comunità di San Pietro a Maida. L’evento, nel rispetto della normativa anti-Covid, si svolgerà:

  • martedì 9 novembre, a partire dalle ore 10:30, nei locali della Biblioteca scolastica della Sede centrale dell’Istituto Comprensivo di Maida, per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Maida e Vena di Maida;
  • giovedì 11 novembre, a partire dalle ore 10:30, nei locali dell’Auditorium di San Pietro a Maida, per gli studenti della scuola secondaria di San Pietro a Maida.

A tal proposito si invitano i Sigg. Docenti a sensibilizzare gli alunni sulle tematiche trattate, anche con la preparazione di opportune domande da rivolgere agli ospiti della Comunità “Fandango” e alle altre personalità coinvolte.

Potrebbero interessarti anche...

Skip to content