2 marzo 2021, l’Istituto Comprensivo di Maida partecipa all’evento “Energie future”

Martedì 2 marzo 2021 l’Istituto Comprensivo di Maida ha partecipato all’evento “Energie future” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Calabria, individuati attraverso le reti di docenti che hanno partecipato all’attività della Summer School su Educazione Civica e Educazione alla Sostenibilità, organizzata da Formez PA nell’ambito del Progetto Follow Environment della Regione Calabria.

L’incontro è stato promosso da Formez PA, in collaborazione con la referente dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria Prof.ssa Maria Marino e unitamente al dipartimento Tutela dell’ambiente settore 4 della regione Calabria. Alla presenza dell’Assessore all’Istruzione della Regione Calabria Dott.ssa Sandra Savaglio, i momenti formativi di plenaria sono stati curati dai docenti di Formez PA: Dott.ssa Sara Garofolo, Dott.ssa Nadia Scordino e Mimmo Decaro. Le conclusioni sono state fatte dal Colonnello Sergio De Caprio, Assessore alla Tutela dell’Ambiente della Regione Calabria.

La finalità dell’incontro, tenuto nell’aula virtuale Cisco Webex, è stata quella di “Costruire visioni sul futuro energetico della Calabria”, partendo dall’elaborazione di proposte avanzate dagli studenti. Un programma ricco di contenuti altamente formativi, che hanno offerto agli alunni partecipanti della classe terza A della scuola secondaria di primo grado di S. Pietro a Maida, guidati dalla professoressa Patrizia Cittadino, docente di matematica e scienze, la possibilità di approfondire le proprie conoscenze in merito all’Agenda 2030, soffermandosi in particolare sui contenuti del Goal 7, tra i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile promossi dalle Nazioni Unite nel 2015, ossia “Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni”. Molteplici e variegate sono state le proposte avanzate dagli alunni coinvolti in lavori di gruppo organizzati in due fasi diverse: nella prima fase “Immaginiamo il futuro: l’energia della Calabria nel 2040” e nella seconda fase “Costruiamo il futuro: azioni e attori per l’energia della Calabria del 2040”. Entusiasti e soddisfatti gli alunni coinvolti in questa nuova esperienza, che ha riservato loro un ruolo di primo piano, il cui approccio laboratoriale ha sicuramente stimolato l’elaborazione di proposte valide e significative. Un piccolo contributo finalizzato ad una grande azione: sensibilizzare le nuove generazioni verso la Sostenibilità ambientale e sociale, consapevoli del fatto che i giovani rappresentano l’arma vincente per il raggiungimento degli obiettivi di Agenda 2030, la chiave di volta per mettere in atto le trasformazioni verso un futuro migliore per l’uomo e per l’ambiente.

testo a cura della Prof.ssa Patrizia Cittadino

Potrebbero interessarti anche...

Skip to content